Contattaci per informazioni o per un preventivo gratuito

Il servosterzo EPS è un dispositivo di asservimento dello sterzo oggi comunemente montato su tutte le vetture di piccola e media taglia, sulle quali sostituisce l’idroguida. Questo componente opera in modo rilevante da fermo, mentre riduce sempre di più il suo effetto sino a disinserirsi all’aumentare della velocità del veicolo.

GALLERY

L’EPS dispone di due modalità di funzionamento, definite City o Normal (o Sport). Nella modalità City è massima la riduzione dello sforzo del conducente sul volante.

I vantaggi del servosterzo EPS rispetto all’idroguida includono:

  • Assenza di consumi inutili di carburante grazie al funzionamento esclusivo solo nel momento della richiesta di servoassistenza
  • Facilità di sostituzione
  • Facilità di calibrazione
  • Ridotto rumore di funzionamento
  • Sistema aperto a nuove tecnologie, specialmente in termini di sicurezza
  • Il suo lavoro combinato con ESP e ABS permette un ritorno attivo in traiettoria e uno smorzamento delle oscillazioni in caso di brusche sterzate o frenate

General Ricambi è specializzata nella revisione e nella rigenerazione di servosterzi EPS. Nel caso della revisione, si effettua il controllo e la messa a punto degli apparati per verificarne le condizioni, mentre nel corso della rigenerazione si procede a un rinnovamento completo dei pezzi, ottenendo apparati di altissima qualità.

La fase preliminare di qualunque revisione o rigenerazione di un servosterzo EPS prevede un controllo accurato di tutte le sue componenti da parte dei nostri tecnici specializzati. Con l’ausilio di uno strumento di diagnosi si effettua una prima valutazione sullo stato elettromeccanico del dispositivo.

La fase seguente riguarda il disassemblaggio dell’EPS: tale operazione viene svolta nuovamente dal tecnico al fine di garantire un’ottima revisione o rigenerazione.

Nella terza fase del processo, le componenti meccaniche o elettroniche non conformi – o che potrebbero presentare usura da funzionamento – vengono sostituite o rigenerate. Successivamente, le componenti revisionate o rigenerate sono nuovamente assemblate e contestualmente sottoposte a un primo controllo relativo alla loro funzionalità elettromeccanica.

Nella fase successiva, l’EPS viene sottoposto a collaudo su banco prova e con strumento di diagnosi. All’esito positivo del test elettromeccanico, il servosterzo viene dichiarato conforme.

Nella sesta fase, definita di timbratura e segnatura, l’EPS viene contrassegnato in modo univoco tramite timbratura e dunque incluso nel registro elettronico EPS. Infine, il pezzo funzionante e conforme viene inviato al reparto magazzino per l’imballaggio.

SERVIZIO PRONTO MAGAZINO

Spedizione in due giorni lavorativi

Scopri di più
Made in Italy