Pompe elettroniche servosterzo

La pompa elettronica servosterzo, o elettroidraulica EHPS (acronimo di Electro-Hydraulic Power Steering), rappresenta l’evoluzione della pompa idroguida convenzionale.

Nei sistemi EHPS la pressione di funzionamento viene generata non più da una cinghia collegata al motore, come accadeva nelle idroguide tradizionali, bensì da un motore elettrico che fornisce l’esatto livello di potenza richiesto alla sterzata.

La pompa elettroidraulica eroga la massima potenza a vettura ferma, per esempio durante il parcheggio, e riduce l’erogazione di potenza all’aumentare della velocità, rendendo più stabile lo sterzo.

Scarica il Catalogo Idroguida - Sterzi ed.2016 di General Ricambi

Pompa idroguida elettrica

La pompa dell’idroguida elettrica ha la funzione di azionare un meccanismo idraulico a olio progettato per facilitare l’uso dello sterzo da parte del conducente del veicolo. Il funzionamento della pompa dell’idroguida elettrica è, da un punto di vista teorico, piuttosto semplice e incredibilmente efficace: nel momento in cui il conducente sterza il volante a sinistra o a destra, la pompa dell’idroguida elettrica, che è collegata all’albero motore, aziona sullo sterzo una pressione idraulica che amplifica l’azione di sterzo “meccanico” effettuata dall’autista.

La composizione della pompa dell’idroguida elettrica prevede che una vite senza fine all’interno del piantone, la cosiddetta vite globoidale, azioni un distributore collocato nella scatola dello sterzo. In questo modo, l’olio defluisce verso un cilindro operatore che, attraverso appositi tubi, determina un’azione sulle ruote anteriore.

La pompa dell’idroguida elettrica, in definitiva, permette la movimentazione di veicoli anche di grosse dimensioni senza che l’autista debba esercitare particolare sforzo sul volante.

CONTATTACI SUBITO

Si prega di lasciare vuoto questo campo.

PRODOTTI

Made in Italy